Guida autonoma: la sicurezza al primo posto!

guida-autonoma

La guida autonoma sarà in grado di prendere la miglior decisione in assoluto senza l’intervento umano!

Per auto a guida autonoma si intende quei veicoli in grado di svolgere autonomamente le stesse mansioni che il guidatore fa in un’auto tradizionale. L’auto autonoma è in grado di vedere l’intero ambiente circostante attraverso radar, lidar, GPS e sensori che interagiscono col software dedicato, che prenderà la miglior decisione senza l’intervento umano.

Questa è definita la “rivoluzione della guida autonoma“. Allo stato attuale possono circolare auto con guida autonoma, solo in alcuni paesi, in piccole aree urbane chiuse al traffico.

I livelli della guida autonoma

La SAE, Society of Automotive Engineers, (ente internazionale di normazione nel campo dell’industria aerospaziale, automobilistica) ha stabilito che esisteranno sei livelli di guida autonoma. I livelli saranno basati sul maggiore o minore grado di automazione dell’auto.

guida-autonoma

Livello 0

Il livello zero di guida autonoma indica tutte le auto dotate di sistemi di sicurezza che intervengono solo in alcune situazioni di guida, come per esempio l’avviso del cambio involontario di corsia. Ma non include la presa di controllo dell’auto.

Livello 1 

Il livello 1 ha un sistema di mantenimento di corsia e controllo della velocità, in cui la guida autonoma interviene con piccole correzioni dello sterzo per mantenere l’auto in corsia e la distanza di sicurezza.

Livello 2

Da questo livello si inizia a parlare di veicoli semi-autonomi in cui l’automobile gestisce sia l’accelerazione che le frenate (d’emergenza e assistita).

Livello 3 

Il livello tre è il primo livello di vera e propria guida automatica. L’auto è in grado di guidare da sola, gestire accelerazione, frenate, direzione, mentre il guidatore ha il compito di monitorare il traffico stradale e resta pronto per intervenire solo in situazioni problematiche.

Livello 4

Il quarto livello è quello che prevede la gestione autonoma di accelerazione, frenata, direzione e anche controllo del traffico. L’automobile gestisce in piena autonomia la guida, prendendo decisioni in base alle situazioni. Qui l’auto è totalmente in grado di guidare, ma è possibile per il guidatore riprendere il pieno controllo dell’auto.

Livello 5

Il livello 5 invece è ancora un obiettivo da raggiungere, in questo caso il veicolo è autonomo al punto in cui il guidatore può disinteressarsi completamente della guida durante il percorso. L’auto è in grado di circolare in qualsiasi tipo di strada. Questo è un livello che necessita ancora degli aggiornamenti e una regolamentazione, ma quando sarà in commercio, permetterà di viaggiare in completa sicurezza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *