Il casco: l’oggetto che ti salva la vita!

casco

Il casco è essenziale per non rischiare la propria vita in incidenti stradali, difatti la legge Italiana sancisce severamente chi non indossa il casco in moto, di qualunque cilindrata essa sia!!!

Indossare il casco è il modo più efficiente per ridurre gli infortuni, i traumi e soprattutto i decessi che negli ultimi anni sono notevolmente aumentati.

Questo vitale strumento riduce il rischio e la gravità degli incidenti motociclistici di oltre il 70%, un dato che dovrebbe far pensare parecchio, eppure sono tante le persone che di usarlo, proprio non ne vogliono sapere.

La motocicletta, il ciclomotore, il motorino, il cinquantino, come più ci piace definirlo è il mezzo più utilizzato dai giovanissimi, i quali nella loro tenera età spesso e volentieri sottovalutano il potenziale del casco. Ecco perché è importante incentivarne l’utilizzo il più possibile, da genitore, da insegnante, tramite la TV, Internet o la radio, con qualsiasi mezzo!

casco

I criteri d’acquisto

La scelta del casco deve essere pensata, comprarne uno qualunque o farselo prestare da un amico non è proprio la cosa giusta da fare! È necessario che:

  • si adatti e aderisca alla propria testa,
  • che soddisfi le nostre esigenze,
  • che sia pratico e non solo esteticamente bello,
  • che il cinturino si allacci e si slacci in maniera adeguata!!!

Evitate le cosiddette “scodelle”…scordatevele, quelle non sono definibili “caschi”.

Parliamo di omologazione

Ogni casco, prima di essere definito tale, deve essere omologato, ossia deve possedere un’apposita etichetta cucita sul cinturino o sul rivestimento interno. Se manca dell’omologazione, non compratelo e/o non utilizzatelo!

il-casco

Obbligatorio anche in bicicletta!

Il casco è divenuto così importante che persino chi va in bici è obbligato a portarlo, si tratta di un tipo diverso, ma pur sempre un elemento indispensabile per le nostre vite. Anche in bici c’è il rischio di incombere in un pericoloso incidente da cui ci si può salvare grazie ad un semplicissimo casco!

Il casco è diventato uno status symbol… per fortuna!

Oggi possiamo definirlo status symbol perché esiste un tipo di casco da abbinare a ciascuna tipologia di moto! Quelli per gli scooter, quelli per le moto più grosse come le Harley o per le moto da viaggio, i caschi integrali per moto di grande cilindrata, quelli modulari o apribili e tanti, tantissimi altri!

Per di più la tecnologia odierna ha permesso un’ampia scelta di accessori come ad esempio:

  • ventole di raffreddamento,
  • videocamere,
  • visiera regolabile elettronicamente,
  • Bluethoot che una volta collegato al telefono permette la chiamata d’emergenza automatica con fornimento di coordinate GPS in caso di incidente.

Ogni quanto cambiarlo?

Se tenuto in maniera eccelsa, oserei dire maniacale, ciò significa: poche cadute, zero incidenti e tanta cura, il casco si deve cambiare ogni 5 anni! 

il-casco

Ma nella maggior parte dei casi, i caschi subiscono forti urti, quindi è opportuno cambiarlo ogni paio d’anni. Dipende dalle sue condizioni, il mio consiglio è quello di prestarvi molta attenzione, se volete un casco funzionale, assicuratevi che sia in perfetta forma! 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *